15 - 17 FEBRUARY
FeaturingFerrari Challenge - Europe
Address
Phone
Challenge Europe – Dominano Di Amato, Liebhauser e Laursen

Challenge Europe – Dominano Di Amato, Liebhauser e Laursen

10 gennaio 2018

Maranello 10 gennaio 2018 – La stagione numero 25 del Ferrari Challenge Europe ha offerto tante novità e alcuni ritorni. A firmare la prima gara dell’anno, a Valencia, è stato il team Octane 126. Nel Trofeo Pirelli il campione GP2 2013 Fabio Leimer ha avuto l’onore di portarsi a casa il primo successo con la 488 Challenge, imitato in Gara-2 dal compagno Bjorn Grossmann. Da Monza, si è però abbattuto sul campionato l’uragano Daniele Di Amato. Il pilota del team CDP ha infilato cinque successi di fila. L’austriaco Philipp Baron, primo a Silverstone, è stato a lungo il suo rivale più agguerrito ma ad Imola Di Amato si è laureato campione con un round di anticipo. Le ultime gare sono andate a Sam Smeeth, primo nel Trofeo Pirelli Am 2016, e al debuttante Nicklas Nielsen, di appena 20 anni.

 

Trofeo Pirelli Am. La classe Trofeo Pirelli Am è stata la più combattuta della serie Europe con Jens Liebhauser, al secondo anno di corse in Ferrari, l’esperto Martin Nelson e il debuttante Chris Froggatt in lotta per tutta la stagione. Nelson ha vinto quattro gare di fila; Liebhauser ha conquistato la prima vittoria a Budapest in Gara-1, mentre la domenica a imporsi è stato Froggatt. A Le Castellet i successi sono andati a Tommaso Rocca e Liebhauser, sempre a punti, mentre l’appuntamento di Silverstone ha riportato sugli scudi Froggatt. Nelson è tornato in corsa per il titolo a Imola ma Liebhauser ha chiuso i giochi già in Gara-1 al Mugello.

 

Coppa Shell. La Coppa Shell ha visto Johnny Laursen in testa alla classifica dall’inizio alla fine. In Gara-2 in Spagna a vincere è stato Rick Lovat mentre a Monza si sono imposti Erich Prinoth (Ineco-MP Racing) e il francese Henry Hassid. Il round di Budapest ha visto la vittoria al sabato di Eric Cheung mentre la domenica è stato Laursen a imporsi riuscendo così a consolidare la propria leadership in campionato. Hassid ha tentato la rimonta brillando a Silverstone e a Imola ma Laursen ha messo le mani sul titolo in Gara-1 al Mugello. A Imola è stata anche scritta una pagina di storia del campionato quando Fabienne Wohlwend, 19enne del Liechtenstein, è diventata la prima ragazza a vincere una gara assoluta nel Challenge.

 

La 458 Challenge EVO, al suo ultimo anno di corse, nel 2017 ha avuto una classe dedicata. In Europa la lotta è stata a due per tutta la stagione tra il turco Galip Atar (Octane 126), e il tedesco Holger Harmsen (Lueg Sportivo). A spuntarla, nel round del Mugello, è stato Atar.