15 - 17 FEBRUARY
FeaturingFerrari Challenge - Europe
Address
Phone
Challenge APAC – La famiglia Prette sugli scudi in Nuova Zelanda

Challenge APAC – La famiglia Prette sugli scudi in Nuova Zelanda

15 aprile 2018

Hampton Downs, 15 aprile 2018 – La pioggia ha caratterizzato il weekend del secondo round del Ferrari Challenge Asia Pacific, che per la prima volta ha fatto tappa in Nuova Zelanda, ad Hampton Downs. I 26 piloti del monomarca Ferrari sono stati accolti dalla pioggia fin dalle prime prove. Il sabato è stato il giorno più martoriato, con le vetture impossibilitate per gran parte della giornata a scendere in pista. Solo nella seconda parte di giornata le condizioni atmosferiche sono migliorate e hanno permesso di disputare almeno le due sessioni di qualifica, con le gare che sono state posizionate entrambe nel programma della domenica. La pista di Hamton Downs era nuova per tutti ed è stata notevolmente apprezzata dai piloti che si sono divertiti nelle curve cieche, e nei cambi di inclinazione offerti dal tracciato.
 
Gara-1, Trofeo Pirelli. Nel Ferrari Challenge c’è spazio da sempre per padre e figli. Per questo non ha stupito vedere in pista insieme Louis Prette insieme al padre Philippe, che hanno dato spettacolo aggiudicandosi entrambe le gare delle classi Pirelli Pro e Trofeo Pirelli. Philippe dal canto suo ha dominato la scena, imponendo il proprio ritmo e ottenendo anche il giro più veloce della corsa in 1’35”467. James Weiland, poliedrico pilota statunitense, si è dovuto accontentare della seconda posizione a tre secondi e mezzo dal leader, mentre sul terzo gradino del podio è salito Martin Berry, al primo podio con la 488 Challenge.
 
Coppa Shell. In Coppa Shell il libanese Tani Hanna ha fatto la parte del leone, conquistando la pole position in qualifica e comandando con autorevolezza sul cinese Yanbin Xing, sul pilota di Taipei Tiger Wu e sul giapponese Hidehiko Hagiwara. Le prime quattro posizioni sono state serratissime per tutta la corsa ma Hanna è riuscito a mantenere il margine di sicurezza che gli ha consentito di portare a casa il successo.
 
Coppa Shell AM. David Dicker, il pilota di casa, ha conquistato il successo ad Hampton Downs dopo aver tenuto a bada il pilota di Taipei, Kent Chen, Evan Mak di Hong Kong e il proprio connazionale Grant Baker. Il neozelandese ha così conquistato la sua prima vittoria nel Ferrari Challenge aggiudicandosi anche la Gentlemen Cup. La Ladies’ Cup è invece andata a Kanthicha Chimsiri della Thailandia.
 
Gara-2, Trofeo Pirelli. Gara-2 ha riproposto sostanzialmente il copione della prima corsa, con Prette padre e figlio a farla da padroni. Ma se per Louis è stato tutto facile, Philippe ha dovuto recuperare dalla sesta posizione sullo schieramento, una missione non impossibile ma certamente difficile. Prette ha battagliato a lungo con il giapponese Go Max e con il pilota di Hong Kong, Alex Au, aggiudicandosi nuovamente il gradino più alto del podio. Al termine delle due gare di Hampton Downs, Philippe Prette, campione in carica, guida la classifica davanti a James Weiland e all’indonesiano Rama Danindro, dominatore delle due gare di Melbourne.
 
Coppa Shell. Gara-2 della Coppa Shell ha avuto un padrone diverso. Yanbin Xing, secondo in Gara-1, è stato straordinario nel gestire al meglio la partenza dalla pole position. Nemmeno l’esperto Tani Hanna questa volta ha potuto far nulla dovendosi accontentare della seconda posizione. Terzo è giunto Tiger Wu. In funzione dei risultati del weekend Xing guida ora il campionato davanti ad Hanna e a Wu.
 
Coppa Shell AM. Andrew Moon in Gara-2 si è rifatto del risultato negativo che aveva caratterizzato la sua prima gara. Il pilota Coreano, partito terzo, è stato in grado di sopravanzare Grant Baker e Min Xiao piombando sul traguardo in prima posizione. La seconda vittoria nel Ferrari Challenge regala a Moon la prima posizione nella classifica di campionato in cui conduce davanti a Dicker e Baker.
 
Prossimo appuntamento. Il prossimo round of del the Ferrari Challenge Asia Pacific è in programma a Shanghai, in Cina, dal 24 al 27 maggio, nell’ambito dei Ferrari Racing Days asiatici.