PWC – Tre vittorie e due titoli per la Ferrari nello Utah

13 agosto 2018

PWC – Tre vittorie e due titoli per la Ferrari nello Utah

Salt Lake City, 13 agosto 2018 – Miguel Molina e Toni Vilander hanno conquistato il titolo 2018 della serie SprintX del campionato Pirelli World Challenge conquistando una doppietta nelle ultime due gare della stagione, disputate allo Utah Motorsport Campus. È stata una giornata praticamente perfetta per le Ferrari che hanno conquistato il successo in tutte e tre le classi. Inoltre Martin Fuentes e Caesar Bacarella, piloti della 488 GT3 del team Squadra Italia Garage Italia, hanno conquistato il titolo nella classe Am aggiudicandosi la nona gara su dieci in questa stagione. Vittoria anche in classe Pro-Am grazie a Jeff Segal e a Wei Lu che si sono dovuti accontentare del secondo posto in campionato per appena quattro punti.
 
GT Pro-Pro. Al via Molina è scattato alla perfezione dalla quarta posizione sulla griglia riuscendo a prendere il commando della corsa quando la Mercedes di Mike Skeen e Scott Heckert è entrata ai box per il pit stop obbligatorio. Lo spagnolo ha spinto nei giri rimanenti e ha dato la 488 GT3 numero 61 del team Remo Ferri Motorsport a Toni Vilander in prima posizione. Vilander ha gestito al meglio le prime fasi di gara prendendo il largo nel finale e andando a vincere con 2”945 di vantaggio sulla Mercedes del Lone Star Racing team. Il Remo Ferri Motorsport team ha vinto il campionato SprintX con 26 punti di vantaggio sui primi inseguitori conquistando in totale sei affermazioni e due secondi posti su dieci gare, una stagione praticamente perfetta.
 
GT Pro-Am. Jeff Segal è stato protagonist di una partenza perfetta al volante della Ferrari 488 GT3 numero 31 del team TR3 Motorsport Ferrari of Vancouver, andandosi a conquistare la terza piazza assoluta e la prima posizione di classe senza lasciarla più. Dopo il pit stop obbligatorio Wei Lu si è ben districato lungo le 14 curve e le tre miglia del circuito andando a passare per primo il traguardo con 6”615 di vantaggio sull’Audi dei rivali del TruSpeed AutoSport, Parker Chase e Ryan Dalziel. Per il team un gran finale di stagione, con due doppiette, dopo una serie di cinque secondi posti. Da segnalare anche il terzo posto della vettura del team Risi Competizione affidata a Pierre Mulacek ed Anthony Lazzaro.
 
GT Am. Martin Fuentes nella classe Am è stato protagonista di un primo giro da brivido che lo ha portato al commando della classe. Da quell momento al messicano è bastato gestire il vantaggio per mettere il compagno Caesar Bacarella in condizione di aggiudicarsi la nona corsa su dieci gare disputate al volante della 488 GT3 del team Squadra Corse Garage Italia. I due hanno vinto il campionato lasciando a ben 64 punti i primi inseguitori.
 
Ultimo round. Toni Vilander sarà impegnato dal 31 agosto al 2 settembre anche nell’ultimo round del campionato regolare, quello che vede un solo pilota per vettura. Il finlandese arriva all’ultimo atto di Watkins Glen, al quale arriva da leader della classifica. Entrambe le gare saranno visibili su world-challenge.com.
 
Dichiarazioni del dopo gara
 
Toni Vilander, #61 R.Ferri Motorsport Ferrari 488 GT3, campione SprintX: “Che gioia enorme! Abbiamo combattuto con il coltello fra i denti per tutta la stagione e alla fine il risultato è stato semplicemente perfetto. Ho avuto la fortuna di vincere deli campionati del mondo e di vincere in Europa. Questo è il mio primo successo in America e devo dire che significa moltissimo per me”.
 
Miguel Molina, #61 R.Ferri Motorsport Ferrari 488 GT3, campione SprintX: “Sono molto contento, è il mio primo anno in America e vincere subito è qualcosa di incredibile. Devo ringraziare Toni che mi ha sempre dato degli ottimi consigli e anche il team che è sempre stato fantastico. Sono anche felice che Toni abbia conquistato punti pesanti per il campionato nel quale è impegnato da solo, speriamo bene per Watkins Glen”.
 
Martin Fuentes, #07 Squdra Corse Garage Italia 488 GT3, cmapione SprintX Am: “Ieri non abbiamo vissuto una giornata memorabile, ma in Gara-2 siamo riusciti a rifarci alla grande. È bellissimo aver vinto questo campionato, Caesar ha guidato benissimo e tutto è andato per il verso giusto. Sono contentissimo anche per il team, Squadra Corse Garage Italia è solo al primo anno ma si è subito dimostrato all’altezza della sfida. Grazie a tutti!