Italiano GT – Gai e la Ferrari restano al comando del campionato

12 settembre 2018

Italiano GT – Gai e la Ferrari restano al comando del campionato

Maranello, 12 settembre 2018 – Stefano Gai e la Ferrari 488 GT3 della Scuderia Baldini 27 continuano a comandare la classifica del campionato italiano Gran Turismo dopo la prova di Vallelunga. Dopo aver limitato i danni in Gara-1 Gai e Giancarlo Fisichella hanno dominato la seconda prova guadagnando punti sui rivali, anche se la lotta resta serrata e tanto la Lamborghini che l’Audi restano avversari da rispettare.

Gara-1. Nella corsa del sabato sull’auto numero 27 della Scuderia Baldini 27 gravava l’handicap di tempo derivante dai risultati delle gare precedenti. Questo ha fatto sì che, quando Gai ha ceduto la vettura a Fisichella, il pilota ex Formula 1 si sia ritrovato nel traffico, impossibilitato a superare la Lamborghini di Vito Postiglione, velocissima sui rettifili. A brillare, anche per il fatto di non avere handicap, è stata invece l’altra 488 GT3 del team di Roma, la numero 72 del pilota della Ferrari Driver Academy (FDA) Antonio Fuoco e di Eddie Cheever III. I due si sono piazzati secondi dietro alla Lamborghini di Antonelli Motorsport guidata da Daniel Zampieri e Giacomo Altoè. Settimo posto per la Ferrari di Easy Race con Daniel Mancinelli e Andrea Fontana.

Gara-2. In Gara-2, libera da vincoli di tempo, Stefano Gai e Giancarlo Fisichella si sono scatenati andando a conquista5re una vittoria meritatissima che ha permesso di riportare a sei i punti di vantaggio in classifica su Zampieri-Altoé. Ai piedi del podio si è piazzata la Ferrari di Easy Race, mentre Fuoco e Cheever III sono rimasti attardati nel traffico giungendo solamente sesti.

GT3 Light. Da registrare anche la doppia vittoria della 458 Italia GT3 del team Composit Motorsport affidata a Maurizio Ceresoli e a Satoshi Tanaka. Prossimo appuntamento il 7 ottobre all’Autodromo Nazionale di Monza.