FIA WEC – Ferrari a Silverstone in cerca di riscatto

16 agosto 2018

FIA WEC – Ferrari a Silverstone in cerca di riscatto

Silverstone, 16 agosto 2018 – Il FIA World Endurance Championship torna in pista questo fine settimana per la terza gara della Superseason che fa tappa a Silverstone. Tradizionalmente gara d’apertura della stagione, il Tourist Trophy nel 2018 è stato spostato in piena estate, dopo la 24 Ore di Le Mans. Cinque le Ferrari che saranno impegnate in gara, due nella classe GTE-Pro e tre in GTE-Am.
 
GTE-Pro. Nella classe principale, riservata a soli piloti professionisti, dopo la 6 Ore di Spa-Francorchamps e la 24 Ore di Le Mans, gli equipaggi Ferrari devono inseguire. I meglio piazzati in classifica sono Sam Bird e Davide Rigon, che si trovano a 29 lunghezze dalla coppia della Porsche formata da Kevin Estre e Michael Christensen. I campioni del mondo in carica James Calado e Alessandro Pier Guidi sono più indietro perché oltre al BOP poco azzeccato di Spa e Le Mans, a Spa sono stati coinvolti in un incidente che gli ha permesso di incamerare solo mezzo punto. Silverstone è una pista che si adatta bene alla Ferrari 488 GTE, dato che qui, nel 2016, vi fu l’esordio vincente della vettura nel FIA WEC, però in questa stagione così complicata è meglio attendere il responso delle prime prove libere.
 
GTE-Am. Nella classe GTE-Am al comando della classifica dopo Le Mans c’è l’equipaggio della Porsche formato da Christian Ried, Julien Andlauer e Matt Campbell, ma in agguato ci sono due equipaggi Ferrari che occupano il secondo e il terzo posto della classifica. Si tratta della 488 GTE del team Clearwater Racing, con Keita Sawa, Weng Sun Mok e Matt Griffin (che qui farà gli straordinari essendo impegnato anche nella gara della European Le Mans Series in programma sabato), che in classifica precede di appena due punti Giancarlo Fisichella, Thomas Flohr e Francesco Castellacci, reduci dall’ottimo secondo posto nella 24 Ore di Le Mans. In pista anche i debuttanti di MR Racing, ad appena la terza gara nel FIA WEC, con Motoaki Ishikawa, Eddie Cheever III e l’esperto Olivier Beretta.
 
Programma. Al venerdì sono in programma le prime due sessioni di prove libere, dalle 12.15 alle 13.45 locali (13.15-14.45 CET) e dalle 16.25 alle 17.55 (17.25-18.55 CET). Le classi GT al sabato, dopo l’ultima ora di prove libere del mattino alle 9 (10 CET) saranno impegnate nei 20 minuti di qualifica alle 12 (13 CET). La gara di sei ore scatterà alla stessa ora della domenica.