Blancpain Endurance Cup – Griffin e Cameron sul podio a Silverstone

21 maggio 2018

Blancpain Endurance Cup – Griffin e Cameron sul podio a Silverstone

Silverstone, 21 Maggio 2018 – La Ferrari lascia Silverstone, sede del secondo appuntamento della Endurance Cup del campionato Blancpain GT Series, con un podio arrivato nella classe Pro-Am in quella che nel complesso è stata una gara difficile come e forse più di quanto ci si potesse attendere.
 
Pro-Am. A conquistare il podio sono stati Duncan Cameron e Matt Griffin, bravissimi a portare la Ferrari 488 GT3 del team Spirit of Race in terza posizione al termine di una corsa complessa vinta dalla Mercedes di Ram Racing con Yoluc-Hankey-Burke. Domenica da dimenticare per la 488 GT3 di Rinaldi Racing coinvolta in un incidente al via che ha impedito a Rinat Salikhov, Alexander Mattschull e Daniel Keilwitz di raccogliere punti pesanti per il campionato. La vettura scattava dalla pole position ma già al termine del primo giro è dovuta rientrare ai box per riparazioni che hanno richiesto alcuni giri. L’episodio ha inevitabilmente cambiato l’obiettivo di giornata che da “provare a vincere” è diventato semplicemente “portare la vettura al traguardo”. Il target è stato centrato e per piloti e team alla fine sono arrivati quattro punti. Gara difficile pure per l’altra Ferrari impegnata in questa classe, la 488 GT3 di AF Corse affidata ad Andrea Bertolini, Louis Machiels e Niek Hommerson, alla fine settima al traguardo.
 
SMP Racing. Gara frustrante per la Ferrari 488 GT3 del team SMP Racing impegnata nella classe Overall con Davide Rigon, Mikhail Aleshin e Miguel Molina. I tre, dominatori a Monza fino ad un banale problema tecnico, hanno dovuto fare i conti con la scarsa velocità di punta e sono giunti settimi all’interno del gruppetto che battagliava per il terzo posto. La vittoria è andata all’Aston Martin di AF Racing AG/R-Motorsport di Vaxiviere-Thiim-Dennis anche se tutti i risultati sono sub-judice a causa di una irregolarità della vettura vincitrice in qualifica.
 
Am Cup. La Ferrari ha lottato a lungo per il podio anche in classe Am, merito di Pierre Ehret, Rory Penttinen e Rick Yoon con la vettura numero 488 del team Rinaldi Racing. Alla fine è giunto un quarto posto nella corsa vinta dalla McLaren di Garage 59 affidata a West-Harris-Goodwin ma i punti acquisiti permettono all’equipaggio Ferrari di rimanere in seconda posizione nella classifica di campionato. Prossimo appuntamento l’1 e 2 giugno al Paul Ricard.