24 Ore di Daytona – Prima fila tutta Ferrari in classe GTD

25 gennaio 2018

24 Ore di Daytona – Prima fila tutta Ferrari in classe GTD

Daytona, 25 gennaio 2018 – Prima fila tutta Ferrari in classe GT-Daytona (GTD) alla 24 Ore di Daytona, con la pole position che è stata ottenuta dalla 488 GT3 numero 51 del team Spirit Of Race affidata a Daniel Serra. Seconda posizione per Miguel Molina, con la vettura del team Risi Competizione. In classe GT-Le Mans (GTLM) settima posizione per la 488 GTE di Risi Competizione che è stata qualificata da Toni Vilander.
 
GTD. In classe GTD fin da subito Daniel Serra, al volante della Ferrari 488 GT3 del team Spirit Of Race, ha dettato il passo migliorandosi giro dopo giro fino a scendere a 1’46”049, la tornata più veloce mai percorsa all’International Speedway da una vettura di questa categoria. Insieme a Serra in gara ci saranno Paul Dalla Lana, Pedro Lamy e Mathias Lauda. In seconda posizione prenderà il via la vettura gemella del team Risi Competizione che è stata guidata in qualifica da Miguel Molina. Lo spagnolo, anche lui capace di migliorarsi passaggio dopo passaggio, è stato capace di fermare i cronometri a 1’46”502. Miguel, pilota ufficiale di Maranello, dividerà la vettura con Matt Griffin e i messicani Martin Fuentes, Santiago Creel e Ricardo Perez De Lara. In quinta posizione partirà la prima delle due Ferrari del team Scuderia Corsa. Alessandro Balzan ha ottenuto 1’47”055 e in gara si alternerà sulla 488 GT3 con Gunnar Jeannette, Cooper MacNeil e Jeff Segal. Qualifica meno brillante per l’altra vettura di Scuderia Corsa, la numero 64 di Sam Bird, Townsend Bell, Bill Sweedler e Frankie Montecalvo. Bird ha ottenuto 1’47”839, buono per il 14° posto.
 
GTLM. In classe GT-Le Mans la Ferrari 488 GTE del team Risi Competizione è stata protagonista di una sessione di qualifica in salita. Al volante si è messo Toni Vilander che ha iniziato ottenendo tempi relativamente alti, riuscendo però a migliorare nel finale fino a scendere a 1’43”601 che è stato sufficiente per la settima posizione, a poco più di otto decimi dal tempo della pole position ottenuta dalla Chevrolet di Jan Magnussen in 1’42”779. La pole position assoluta è andata alla Cadillac di Renger Van Der Zande in 1’36”083.
 
Programma. La gara prenderà il via sabato alle 14.40 locali (20.40 CET) ma prima sono previste altre sessioni di prove libere, inclusa quella in notturna per dare modo a tutti i piloti di prendere confidenza con le condizioni che si ritroveranno a dover gestire in gara. La conclusione domenica, alle 14.40.