GT Open – RS Racing trionfa al Paul Ricard

7 maggio 2018

GT Open – RS Racing trionfa al Paul Ricard

Maranello, 7 maggio 2018 – Il team RS Racing ha conquistato la prima vittoria della sua giovane storia ad appena la quarta gara disputata, la seconda in programma nel weekend appena trascorso al Paul Ricard, valida come Round 2 dell’International GT Open. A centrare il successo per il team umbro sono stati Daniele Di Amato e Andrea Montermini.

 

La gara. Thomas Jäger, su Mercedes, ha mantenuto la testa al via mentre la battaglia più accesa è stata quella per il secondo posto tra Andres Saravia e la Ferrari 488 GT3 del Luzich Racing guidata da Mikkel Mac Jansen, leader di campionato dopo la doppia vittoria dell’Estoril. In quarta posizione Daniele Di Amato con la Ferrari di RS Racing. Al decimo giro Jäger guidava con 2.8 di margine sul primo inseguitore, ma le vetture racchiuse nel breve volgere di sette secondi erano addirittura otto.

 

Ultimi minuti. Dopo il cambio pilota sulla Mercedes è salito Mario Plachutta che aveva 3 secondi di margine sulla BMW di Lourenço Beirao Da Veiga e 5 su Andrea Montermini, cui facevano seguito Rueda (BMW), Hahn (Mercedes), Fioravanti (Lamborghini) e Marco Cioci con la Ferrari del Luzich Racing. Il finale è stato da brivido. Sia la BMW che la Ferrari di RS Racing sono riusciti a superare la Mercedes e hanno iniziato un duello serratissimo per la vittoria. In una delle curve veloci Montermini ha rotto gli indugi e ha approfittato alla perfezione di un’incertezza del rivale prendendosi la prima posizione e avvantaggiandosi nei giri successivi sulle due BMW. Mikkel Mac è invece arrivato quinto.

 

Al sabato. Nella giornata di sabato era stata disputata Gara-1 nella quale a primeggiare era stato l’equipaggio della BMW formato da Saravia-Beirao Da Veiga. La gara ha visto ben figurare entrambe le Ferrari del Luzich Racing con il leader di campionato Mikkel Mac, accoppiato a Marco Cioci data la contemporaneità del weekend del Pasul Ricard con la gara del WEC in cui era impegnato Alessandro Pier Guidi, che si è piazzata al terzo posto. RS Racing era invece stata undicesima assoluta a sesta tra i pro. Secondo posto nella classe Pro-Am per Michele Rugolo e Alexander West con la 488 GTE numero 71, battuta solamente dalla Mercedes di Valentin Pierburg e Thomas Onslow-Cole. Prossimo appuntamento 9-10 giugno a Spa-Francorchamps.