FIA WEC – Lavoro intenso nei test di Le Mans

3 giugno 2018

FIA WEC – Lavoro intenso nei test di Le Mans

Le Mans, 3 giugno 2018 – I team Ferrari che saranno impegnati nella 24 Ore di Le Mans 2018 hanno raccolto molti dati utili nell’unica giornata di test a meno di due settimane dal via della corsa più attesa dell’anno.

 

GTE-Pro. Nella classe GTE-Pro tutte e tre le vetture coinvolte, le 488 GTE numero 51 e 71 protagoniste in pianta stabile del FIA World Endurance Championship e la numero 52 che sarà impegnata solo nella classica della Sarthe, hanno completato il programma che era stato approntato permettendo a piloti e tecnici di affinare i dettagli in funzione della gara del 16 e 17 giugno. Nel menù di giornata prove per valutare il comportamento delle gomme, assetto meccanico e configurazione aerodinamica. Tra i piloti più impegnati Daniel Serra, al volante della vettura 51, Miguel Molina sulla 71 e tutti i piloti della 52, con l’esperto Toni Vilander a dirigere i lavori e a preparare al meglio la 488 GTE per Pipo Derani e Antonio Giovinazzi. A poco più di un’ora e mezza dal termine da segnalare l’uscita di pista di Alessandro Pier Guidi con la vettura 51 che ha costretto a chiudere in anticipo la giornata di prove.

 

Valori immutati. Dal punto di vista della prestazione assoluta sono stati confermati i valori già visti nella prima gara di Spa-Francorchamps, con le Porsche e le Ford davanti a tutti, mentre le Ferrari si sono alternate con le BMW più indietro in classifica.

 

GTE-Am. In classe GTE-Am gli equipaggi Ferrari si sono trovati maggiormente a proprio agio. In questa categoria, in cui la Ferrari vince ininterrottamente dal 2015, il programma è stato analogo a quello della classe GTE-Pro con ovviamente i piloti Bronze che sono stati chiamati maggiormente in causa. Nelle prime posizioni si è piazzata le 488 GTE di Spirit of Race, con Giancarlo Fisichella, Thomas Flohr e Francesco Castellacci. Sono scese in pista anche le 488 GTE di JMW Motorsport, campione uscente con la vettura affidata a Liam Griffin, Cooper MacNeil e Jeff Segal, arrivo nella notte dagli Stati Uniti dove sono stati impegnati nella corsa di Detroit della categoria IMSA; di Clearwater Racing, con Keita Sawa, Weng Sun Mok e Matt Griffin; di MR Racing, con Olivier Beretta, Eddie Cheever III e Motoaki Ishikawa; e di Keating Motorsport/Risi Competizione, con Ben Keating, Jeroen Bleekemolen e Lucas Stolz.

 

Verso la gara. La settimana della 24 Ore di Le Mans si aprirà domenica prossima con le verifiche tecniche e la cosiddetta cerimonia del “pesage”. Da mercoledì l’azione in pista entrerà nel vivo con le prove libere e le qualifiche. Il venerdì i motori resteranno spenti, ma sarà grande festa in città con la parata nelle vie del centro città. Il sabato alle 15 prenderà il via la gara di 24 Ore.