10 Ore di Suzuka – Tre Ferrari in cerca del successo

24 agosto 2018

10 Ore di Suzuka – Tre Ferrari in cerca del successo

Suzuka, 23 agosto 2018 – Dopo avere disputate le prove in Australia (12 Ore di Bathurst) ed Europa (24 Ore di Spa) l’Intercontinental GT Challenge si sposta in Asia per la prima edizione della 10 Ore di Suzuka, l’ultima versione della più prestigiosa gara di durata giapponese che, in vari formati, si tiene fin dal 1966.

 

Big names. L’evento promette di essere di assoluto rilievo dal momento che oltre ai protagonisti della serie Blancpain GT Asia vedrà team e piloti provenienti anche dale alter due principali serie giapponesi, il Super GT e il Super Taikyu, oltre a squadre e assi provenienti dal resto dell’Asia, dall’Europa, dal Nord America, dall’Australia e dall’Africa.

 

Ferrari. Sono pronti a sfidare anche condizioni meteo al limite che sono previste per le qualifiche e parte della gara i tre equipaggi a bordo delle Ferrari 488 GT3. Nella classe Pro sarà al via la rossa numero 27 del team HubAuto Corsa che potrà contare su due piloti ufficiali di Maranello come David Rigon e Miguel Molina, reduce dalla vittoria del titolo nella serie SprintX del campionato americano PWC. Il terzo pilota sarà Matt Griffin, ragazzo dalla lunghissima militanza in Ferrari che metterà a disposizione la sua enorme esperienza nelle corse di tutto il mondo.

 

Pro-Am. Nella classe Pro-Am le vettura impegnate saranno due. Sulla gialla numero 28 di HubAuto Corsa ci saranno Nick Foster, David Perel, fresco vincitore della 24 Ore di Spa alla fine dello scorso mese di luglio, e Hiroki Yoshida. Sulla vettura del team ARN Racing ci saranno invece Hiroaki Nagai, Koki Saga e Kohei Hirate. Le qualifiche sono previste al sabato, dopo le prove libere del venerdì, mentre la corsa prenderà il via alle 10 locali di domenica mattina (3 CET).