GT Sports Club – Lotta in famiglia per l’Iron Cup

17 gennaio 2018

GT Sports Club – Lotta in famiglia per l’Iron Cup

Maranello, 17 gennaio 2018 – La stagione del GT Sports Club ha visto ancora una volta un gran numero di piloti al via su Ferrari. Alcuni di loro hanno deciso di restare fedeli alla 458 Italia mentre altri hanno portato all’esordio la 488 GT3. Nella classe overall la Casa di Maranello e il team AF Corse hanno dominato a Spa-Francorchamps con Piergiuseppe Perazzini che ha vinto sia Qualifying Race che Main Race. Un altro successo è arrivato grazie a Patrick Van Glabecke nella Qualifying Race di Budapest anche se alla fine il miglior portacolori Ferrari è stato Christoph Ulrich, vicecampione dietro ad Anthony Pons con la 458 Italia GT3 di AF Corse. È stato un affare tutto Ferrari la conquista dell’Iron Cup riservata ai piloti over-60. Il grande duello è stato tra lo statunitense Stephen Earle, del Kessel Racing, e il tedesco Klaus-Dieter Frers (Artega Rennsport) che hanno lottato punto a punto fino all’ultimo round di Barcellona, quando Earle con la 458 Italia è stato secondo nella Qualifying Race salvando la prima posizione per un solo punto. L’annullamento per pioggia della Main Race ha dato a Earle la vittoria nel campionato mentre terzo è stato Louis-Philippe Soenen (AF Corse). Nella neonata classe Cup successo per un altro ferrarista: Howard Blank con la 458 Challenge EVO di AF Corse.